ARTICOLO IN EVIDENZA:

5 città da visitare se sei single

Sei single? Ecco cinque città del mondo a misura di single che devi assolutamente visitare Spesso ti chiedi cosa fare da single? Non disperare, ci sono molte città in tutto il mondo che sono perfette per chi è in ricerca della dolce metà o semplicemente per chi vuole godersi il proprio tempo libero. Che tu sia un uomo o una donna, queste città offrono una serie di cose da fare che ti faranno sentire eccitato, impegnato e felice di essere single. Città da vedere nel mondo, anche da single Essere single e viaggiare sono spesso un binomio inseparabile. Chi è single infatti può più facilmente programmare le proprie giornate e vacanze e questo gli permette di scegliere con cura i Paesi del mondo e le città da visitare. Oggi ti vogliamo svelare le 5 città del mondo più adatte ai single che devi assolutamente visitare. New York La grande mela, la città che non dorme mai, l'icona degli Stati Uniti. Caotica, irriverente, follemente rapida, dinamica e imprevedibile ma al tempo stesso spietat

7 consigli preziosi per quando si vola da soli

Prendere un aereo da soli è un’esperienza per molti normalissima, ma che per altre persone può creare qualche timore.
La paura di perdere il bagaglio, di non orientarsi in aeroporto… niente panico, queste sono tutte situazioni facilmente risolvibili, anche se si tratta del primo viaggio da single.

Del resto, viaggiare da soli può offrire una libertà incredibile, quindi perché non godersi tutti i momenti della vacanza già a partire dall’arrivo in aeroporto?

7 consigli preziosi per quando si vola da soli

Quando si vola da soli qualcuno può sentire un po' di ansia

Viaggiare da soli può essere un'esperienza eccitante e liberatoria per molte persone, ma può anche essere fonte di ansia per altre.
La paura di perdere i bagagli, di perdersi in aeroporto e altre preoccupazioni possono creare un certo stress, soprattutto per coloro che intraprendono il loro primo viaggio da soli.

Ma sono comunque tutte situazioni che possono essere facilmente risolte!
Viaggiare da soli può offrire un senso di libertà e indipendenza che rende il viaggio ancora più piacevole. Quindi, abbracciate l'avventura e sfruttate al massimo il vostro viaggio.
Seguendo alcuni semplici consigli ed essendo ben preparati, potrete godervi la vostra vacanza fin dall'arrivo in aeroporto.

Ecco quindi i nostri

7 consigli preziosi da mettere in pratica quando si vola da soli.

1- Organizzazione, prima di tutto

La cosa fondamentale è organizzarsi.
Ḗ quindi importante sapere esattamente dove sono le cose utili (documenti, carta di imbarco…) in modo da poterli esibire al momento opportuno.
Un altro suggerimento è, non serve dirlo, essere puntuali. Non c’è niente di peggio infatti di arrivare in aeroporto di corsa, senza sapere bene dove andare. Per una partenza senza stress è meglio perciò conoscere il numero del proprio volo e il gate a cui bisogna recarsi. 

2- Occhio ai bagagli

Questo è un consiglio che vale in generale quando si viaggia, ma si rivela ancora più prezioso quando si vola da soli.
Fare i bagagli è un’arte: il consiglio è di stilare una lista prima di partire, con scritto tutto quello che servirà durante il viaggio.
Inoltre, è meglio prevedere un cambio di emergenza da inserire nel proprio bagaglio a mano, nel caso la valigia venga smarrita.

3- Meno appariscente è, meglio è!

Un’altra delle paure più frequenti, specialmente se si vola da soli, è che ci possano rubare qualcosa.
Un suggerimento per quanto riguarda i dispositivi elettronici (computer, tablet, ecc…) è di non utilizzare una custodia particolarmente colorata o vistosa ma anzi, di optare per una piuttosto vecchiotta. In questo modo si eviterà di attirare l’attenzione dei malintenzionati.

4- Il caricabatterie portatile

Ormai non si può più fare a meno del proprio smartphone, ma potrebbe accadere che la batteria si scarichi proprio quando se ne ha più bisogno.
L’ideale è avere sempre con sé un caricabatterie portatile; ormai se ne trovano anche di economici e si rivelano utilissimi in caso di emergenza.

5- Sfruttare le aree lounge

Quando bisogna affrontare uno scalo lungo bisogna pensare a dove trascorrere il tempo prima del proprio volo.
In alcuni aeroporti le aree lounge sono accessibili a un costo piuttosto economico anche a chi non viaggia in prima classe.
Qui ci si può rilassare, e poter approfittare del wi-fi e degli snack a disposizione, evitando così di spendere di più nei bar e negozi dell’aeroporto.

6- Chiedere un upgrade

Non è facilissimo ottenere un upgrade, ma se si è da soli le probabilità potrebbero aumentare.
Il consiglio è perciò di chiedere sempre, magari si avrà la fortuna di poter viaggiare in una classe superiore e godere di più benefici.

7- Volare soli, ma in compagnia

Volare da soli, come già detto, potrebbe portare un po’ di ansia per chi non è abituato a farlo.
Il punto però è che non si è realmente soli.
Le possibilità di comunicare con qualcuno sono diverse: dal chiamare un amico, al parlare con le persone che prenderanno lo stesso volo…
In questo modo è possibile scaricare la tensione e magari anche ricevere aiuto nel caso si stia volando per la prima volta e non si sappia bene come orientarsi.

Conclusioni
Vale assolutamente la pena volare anche da soli; quindi vola in sicurezza, rilassa la mente e... goditi il viaggio in volo!

ALTRI POST CONSIGLIATI: