ARTICOLO IN EVIDENZA:

5 città da visitare se sei single

Sei single? Ecco cinque città del mondo a misura di single che devi assolutamente visitare Spesso ti chiedi cosa fare da single? Non disperare, ci sono molte città in tutto il mondo che sono perfette per chi è in ricerca della dolce metà o semplicemente per chi vuole godersi il proprio tempo libero. Che tu sia un uomo o una donna, queste città offrono una serie di cose da fare che ti faranno sentire eccitato, impegnato e felice di essere single. Città da vedere nel mondo, anche da single Essere single e viaggiare sono spesso un binomio inseparabile. Chi è single infatti può più facilmente programmare le proprie giornate e vacanze e questo gli permette di scegliere con cura i Paesi del mondo e le città da visitare. Oggi ti vogliamo svelare le 5 città del mondo più adatte ai single che devi assolutamente visitare. New York La grande mela, la città che non dorme mai, l'icona degli Stati Uniti. Caotica, irriverente, follemente rapida, dinamica e imprevedibile ma al tempo stesso spietat

in spiaggia da soli? 20 consigli importanti

Presente in tutto il mondo e considerata uno dei luoghi più rilassanti in assoluto, la spiaggia sembra avere un potere rigenerativo su chiunque, soprattutto per la vita da single.

Sarà per il fragore delle onde sugli scogli o per il tizio che urla “Cocco bello!” dall’altra parte della spiaggia, trovarsi in riva al mare può essere un’esperienza unica.
Tuttavia, andare  da soli in spiaggia può rivelarsi una piccola sfida anche a livello pratico, ma con qualche accortezza è possibile rilassarsi ugualmente vivendo un fantastico momento di relax.

Non hai seguito i nostri consigli su come fare nuove conoscenze in spiaggia e ti ritrovi ad andarci in solitaria?
Non disperare, abbiamo tanti consigli per te!

in spiaggia da soli? 20 consigli importanti

In spiaggia da soli? 20 consigli importanti

Ci sono alcuni sfigati che potrebbero dire che andare in spiaggia da soli è strano, ma non lasciare che queste voci ti distraggano.
Ricorda, si è soli nel viaggio, ma si sta semplicemente scegliendo di vivere un'esperienza diversa. Inoltre, i viaggi possono essere un'occasione per fare nuovi amici.
Sì, anche in spiaggia!

Si potrebbero incontrare persone che condividono gli stessi interessi o che possono offrire una prospettiva diversa sulla vita.
Andare in spiaggia da soli può essere un'esperienza solitaria, ma ciò non significa che debba essere triste o deprimente.
Al contrario, può essere un'opportunità per esplorare sé stessi, per riflettere e per rilassarsi.
Ci si può prendere il proprio tempo, leggere un libro, ascoltare la musica preferita, fare una lunga passeggiata sulla spiaggia, fare un bagno o semplicemente godersi la tranquillità del mare.

1. ZAINI E BORSE

La prima cosa da fare è munirsi di zaini e borse impermeabili, sia per ciò che rimane a riva, sia per gli oggetti che ti porti in acqua, come una fotocamera.
È vero, al giorno d’oggi i cellulari, come gli orologi, sono prodotti quasi tutti waterproof, quindi possono essere usati tranquillamente per scattare foto mentre ci si immerge o controllare quanto manca all’ora di pranzo.
Ma se non dovessi disporre di tale tecnologia, in commercio esistono delle piccole sacche con cordino dove poter inserire gli oggetti da trasportare con sé.

zainetto da mare

2. NIENTE OGGETTI DI VALORE

Evita di portare oggetti di valore.
Per esempio, non è necessario prendere l’intero arsenale del portafoglio, ma ti basterà un astuccino con ciò che più ti serve.
Il resto lo si può lasciare in albergo, anche nella cassaforte di stanza, in maniera decisamente più sicura. E se temi anche per le chiavi della stanza, puoi sempre lasciarle alla reception.

3. I LADRI DA SPIAGGIA

Come ingannare i ladruncoli da spiaggia?
Potresti fargli credere che il sacchetto dove hai nascosto le chiavi e i tuoi soldi in realtà sia quello della spazzatura!
Una buccia di banana, qualche fazzoletto sporco e carte di snack vari sono gli ingredienti magici per un trucco da oscar.

ladro sulla spiaggia

4. UN PICCOLO TRUCCO PER NASCONDERE LE COSE

Alziamo l’asticella dell’ingegnosità proponendo un espediente un po’ “più pulito”: un flacone vuoto di bagnodoccia o di crema solare si prestano perfettamente come nascondigli di oggetti di valore.

5. NOLEGGIA SDRAIO E OMBRELLONE

Se è possibile, noleggia un ombrellone e una sdraio.
In questi casi, è più probabile che le tue cose personali siano tenute sott’occhio da chi gestisce quella parte di spiaggia. Inoltre, spesso vengono messe a disposizione delle cabine per tenerle al sicuro.

sdraio e ombrellone

6. CHIEDI AI VICINI CHE TENGANO D'OCCHIO LE TUE COSE

Se sei una donna ed è la prima volta che ti porti al mare da sola, potresti sentirti un po' nervosa o perfino timorosa.
Non temere, perché questa sensazione è del tutto normale.
In effetti, un momento da soli è un'esperienza che può sembrare intimidatoria per molti.
Ma, lascia che te lo diciamo, non sei l'unica a sentirsi così.
Anche i più esperti viaggiatori hanno avuto la loro prima volta ed è proprio da lì che hanno iniziato il loro percorso di scoperta e di apprendimento.
Se sei socievole e hai nei paraggi un accampamento di famiglie, cogli l’occasione per fare amicizia con gli adulti presenti.
Tra una chiacchierata e l’altra potrebbero offrirsi di controllare la tua borsa mentre ti allontani per un tuffo.

gente seduta in spiaggia

7. LA MATTINA IN SPIAGGIA HA L'ORO IN BOCCA

Il bello di recarsi al mare prima del canto del gallo è trovare il deserto - un miraggio in alta stagione - e la possibilità di provare la brezza della tonificante acqua gelida.
Un’occasione ideale per piazzare asciugamano e zaino attaccati alla riva, a portata di mano e di occhi!

spiagga vuota al mattino

8. CERCA DI NON PERDERE LE COSE NELLA SABBIA

Il taccheggio non è l’unico possibile problema: sono numerosi i casi di perdita di chiavi o gioielli nella sabbia e ritrovarli è quasi impossibile, come il famoso ago nel pagliaio.
Meglio lasciarli in albergo o chiusi in una tasca.

9. PROTEZIONE SOLARE SEMPRE CON TE

Passiamo alla cura di sé grazie alla protezione solare.
Siamo sempre abituati all’uso delle creme, ma quando si è in vacanza da soli l’ideale sono gli spray, capaci di raggiungere praticamente ogni parte del corpo senza l’ausilio di qualcuno.
Su internet è possibile comprare persino un applicatore di creme per la schiena!

crema solare in spiaggia

10. OCCHIO ALLE SCOTTATURE

Capita che l’ombrellone venga un po’ trascurato da chi ama abbronzarsi come lucertole al sole.
Avere la pelle di qualche tonalità più scura, può essere una tentazione.
Ma attenzione però: una brutta scottatura costituisce la rovina di un weekend da soli.

11. BEVI ACQUA!

Lo sentiamo fino allo sfinimento ogni estate al telegiornale: bere molta acqua evita la disidratazione. Ma qual è la quantità giusta?
Sarebbe auspicabile almeno 2 litri, soprattutto sotto al sole ardente da spiaggia.
Se proprio non riesci a prendere questa buona abitudine, puoi portarti dietro una capsula solubile, come quelle di Waterdrops, per rendere la bevanda più gustosa.

ragazza che beve acqua in spiaggia

12. TATTICHE DI ABBORDAGGIO IN SPIAGGIA

Occhi aperti!
Un frisbee o un pallone caduti “per caso” ai tuoi piedi possono rivelarsi una tattica per conoscerti…

13. GUARDARSI INTORNO

Dopo la tendenza del birdwatching, da sempre spopola il passatempo del "peoplewatching".
Per passare inosservati, munirsi di occhiali da sole molto scuri e un libro da spiaggia di cui si conosce vagamente la trama, per evitare figure barbine.

ragazzi e ragazze seduti in spiaggia che guardano il panorama

14. RILASSARSI O FARE CONOSCENZA?

Rilassarsi o conoscere nuove persone?
Dipende da te.
Nel primo caso, munisciti di una buona lettura oppure della Settimana Enigmistica, nel secondo qualche gioco di società al bar può esserti d’aiuto, come il buon vecchio calcio balilla.

15. MUOVITI PER SMALTIRE

Lo sappiamo tutti: in vacanza si tende ad ingrassare, a maggior ragione in mete con cibi succulenti.
Per arginare questo possibile problema, una passeggiata in riva al mare diventa un’occasione perfetta per bruciare calorie e incontrare magari anche artisti improbabili, come gli scultori sulla sabbia.

ragazza che fa jogging in spiaggia

16. MANGIARE AL RISTORANTE SUL MARE

A proposito di cibo, se la spiaggia dove ti trovi è provvista di un piccolo ristorante, non perdere l’occasione di goderti un pasto tipico di zona, sorseggiando un calice di vino di fronte alla distesa di acqua azzurra, con la brezza che accarezza la pelle.
Stai già sognando, vero?

17. NUOTA IN SICUREZZA

Nuotare da soli può essere rilassante, ma anche più rischioso.
Fai attenzione ai cartelli di informazioni sulla balneazione, come il divieto di nuotare in alcune zone a causa di una fauna pericolosa (vedi squali o meduse) o con il tempo burrascoso. Persino i più esperti possono rischiare di perdere la vita.

18. PORTA CON TE UN UTILE ZAINO FRIGO

Non sempre si ha a disposizione un bar nei paraggi per poter prendere scorte di viveri nelle ore di siesta.
Ti consigliamo di portare uno zainetto frigo con qualche snack e una bibita da tenere al fresco, disponibili in ogni momento per eventuali attacchi di fame improvvisi.

Ragazza in spiaggia

19. SCATTA FOTO PER TE E PER GLI ALTRI

La vista del sole che sfiora la superficie del mare può essere molto suggestiva per chi abbia un minimo di vena artistica.
Prenditi il tuo tempo per scrivere cartoline o, se sei social addicted, per aggiornare i tuoi profili con qualche selfie strappa invidia.

20. LA MUSICA DELLE ONDE

La musica costituisce un’ottima compagnia quando ci si reca al lavoro o si fa ginnastica.
Ma che dire del suono delle onde?
Se la spiaggia è vuota, basta chiudere gli occhi per lasciarti cullare da questa melodia romantica.
Non puoi farlo perché intorno a te si sta scatenando un esercito di turisti? Beh, allora sarà come ascoltare in diretta un’allegra soap opera.

Conclusioni

Ci sono molti altri viaggiatori solitari là fuori che condividono le stesse esperienze e sensazioni.
Non bisogna avere paura di raggiungerli, di condividere le esperienze e di imparare da loro.
Saranno felici di condividere i loro consigli e le loro storie con te.
E infine, goditi il tuo momento.
Non importa dove tu vada o cosa tu faccia in spiaggia, l'importante è che tu ti goda ogni singolo momento.
Dopo tutto, il viaggio è tanto importante quanto la destinazione.
Quindi, prenditi il tuo tempo, rilassati e goditi questa singola esperienza.

ALTRI POST CONSIGLIATI: