Prepararsi alla prova costume: consigli per farlo con criterio

Si avvicina sempre di più la bella stagione ed è impossibile non viaggiare con la fantasia verso il mare, la spiaggia e tanto relax.

Chi vuole presentarsi in perfetta forma alla prova costume ci sta già pensando e la corsa alla dieta ideale diventa quasi inevitabile.
Ma, a questo punto, bisogna porsi una domanda molto importante: quanto può essere corretto tentare di perdere peso velocemente?
La risposta, in realtà, sembra quasi scontata ma vediamo meglio perché è così sbagliato.

prepararsi alla prova costume


PREPARARSI ALLA PROVA COSTUME: CONSIGLI PER FARLO CON CRITERIO

LA SALUTE AL PRIMO POSTO

Care lettrici (perché molto probabilmente tu che stai leggendo sei donna, vero?) decidere di cominciare una dieta e rimettersi in forma, di per se non è sbagliato ma è una cosa che va fatta con criterio.
Innanzitutto è importante affidarsi preferibilmente a un medico nutrizionista e non ai consigli delle amiche tuttologhe.

Le conseguenze di una dieta fatta male
Sebbene infatti a primo impatto possa sembrare la via più semplice, perdere peso troppo in fretta potrebbe creare scompensi fastidiosi al proprio corpo come, per esempio:

- Poca o nulla assunzione dei nutrienti essenziali, che renderà il sistema immunitario debole e più soggetto a malanni.

- Debilitazione del tessuto muscolare.

Una dieta frettolosa favorisce persino la disidratazione, perché non tutta l’acqua di cui necessita il corpo viene bevuta, molta infatti è contenuta proprio nel cibo.
Anche la mente risente di un calo di peso brusco, prima di tutto verso la dieta stessa, che sarebbe troppo restrittiva, ma anche e soprattutto sulle attività di ogni giorno, che verrebbero fatte svogliatamente e con poca energia.
Ma il nemico numero uno delle diete sbilanciate e limitative e la facilità con il quale si riprendono i Kg persi.
Proprio perché il corpo non ha avuto modo di abituarsi alla perdita di peso, il primo "Va beh, tanto... per una sola volta" tenderà a vanificare ogni sforzo fatto sino ad ora e quel punto si che si potrà dire “bye bye prova costume superata”


DIETA SI, MA CON ALCUNE REGOLE

Prima di tutto bisogna chiedersi se una dieta è davvero necessaria o se si tratta solo di vanità.
Se si è normopeso è sconsigliato mettersi a dieta, proprio per i motivi sopracitati mentre, al contrario, se davvero si ha la necessità di perdere qualche chiletto fastidioso, sarà bene seguire alcune regole per farlo nel modo giusto.

Il miglior consiglio che possiamo darvi è quello di chiedere aiuto ad un professionista della nutrizione che saprà dare tutte le dritte necessarie su una dieta sana ed equilibrata.
Nel frattempo vediamo cosa è bene evitare:

1 - Non sempre eliminare totalmente i grassi o i carboidrati aiuta.
Una dieta ben fatta è quella bilanciata e togliere improvvisamente dei macronutrienti non migliora, effettivamente, la possibilità di perdere peso.
Si può diminuire la quantità di alcuni cibi come burro, pane e carni rosse, ma farli sparire totalmente farebbe più danni che altro.

2 - Frutta e verdura fanno sempre bene, ma farci totale affidamento sperando di dimagrire porterà ad un inevitabile smacco. 

3 - Allenarsi o fare sport di più va bene, ma non è la via più semplice per perdere peso, soprattutto se non si sta seguendo una particolare dieta.
Bisogna perdere peso riducendo, in modo intelligente, le calorie oltre che fare più esercizio fisico.

Conclusioni: in forma sì, ma con criterio e senza umiliarsi
Insomma, alla prova costume si può arrivare in forma, ma senza esagerare.
E se non ci si dovesse riuscire proprio come ci eravamo prefissate ricordiamoci che sono vacanze, mica passerelle di una sfilata di moda.

In vacanza la parola d’ordine è: divertimento!