Single in vacanza: 5 modi per fare amicizia in viaggio

La vostra vacanza per single si avvicina.
Avete approfittato della promozione prenota prima per risparmiare sul prezzo finale e ora non resta che fare il conto alla rovescia e... prepararsi per la partenza.

A parte le incombenze pratiche (tipo "cosa metto in valigia?" oppure "a chi affido il gatto?"), prepararsi a un viaggio significa anche entrare nel giusto mood del single in vacanza.
È importante partire con il giusto approccio: essere curiosi, abbandonare le ansie e i ritmi della vita nella metropoli (ci rivolgiamo soprattutto a voi, single di Milano, ma anche ai single di Roma ed ai single torinesi...) e aver voglia di conoscere nuove persone. 

Fare amicizia in viaggi per single


Soffermiamoci  proprio su questo ultimo punto: come si fa a socializzare con gli altri compagni di viaggio? 

Intanto ricordiamo che nelle nostre vacanze per single garantiamo condizioni ottimali per l'integrazione del gruppo di single.
Non ci stancheremo mai di ripetere che i viaggiatori delle nostre vacanze sono tutti single, hanno età simili e non si conoscono (e quindi avranno la nostra stessa voglia di fare amicizia).

Insomma, partirete già avvantaggiati!

Ecco però qualche utile consiglio per fare amicizia in viaggio

1 - Cercare di essere socievoli

Non c'è bisogno di essere estroversi e chiacchieroni per fare amicizia. 
Ognuno ha il proprio carattere e non tutti si divertono a mettersi al centro dell'attenzione. Non serve diventare il leader del gruppo per integrarsi con gli altri. L'importante è mettere in pratica le basi di una buona educazione: essere gentili, non allontanare chi ha voglia di parlare un po' con noi e sorridere.
Anche nella comunicazione non verbale il sorriso è uno dei gesti con cui si crea subito empatia con il gruppo di single in vacanza.

2 - Rispettare i tempi e le esigenze del gruppo

Noi single siamo abituati a vivere da soli, ad avere i nostri ritmi e le nostre abitudini.
Ma è una vacanza, non abbiamo alcuna scadenza da rispettare e siamo inseriti in un gruppo di persone adulte.
Cerchiamo di smussare gli aspetti più consolidati del nostro carattere e rispettiamo le esigenze di tutti e, quindi, del gruppo di nuovi amici ed amiche.

Quindi, anche se siamo dei maratoneti professionisti e 2 ore di cammino per noi sono una passeggiata, rispettiamo chi è meno allenato di noi ed accettiamo di fare una pausa, magari sorseggiando un drink in qualche locale tipico. 

3 - Non essere polemici

Ci sono tantissimi vantaggi nel partire in gruppo in termini di divertimento, sicurezza, condivisione ecc...  ed è ovvio che, essendo più persone, non si può pretendere di strutturare una vacanza "a propria immagine e somiglianza"!
Bisogna imparare ad accettare anche ciò che è un po' diverso dai nostri desideri.

Se in un locale volete sedervi nel tavolo in fondo a destra perché ha le sedie verde acido che vi piacciono tanto, non arrabbiatevi se il gruppo preferirà il tavolo con le sedie di legno. Magari sicuramente quelle verde acido saranno più originali, accoglienti o moderne, ma conviene non ripeterlo per tutta la serata.


4 - Usare le proprie abilità per fornire aiuto al gruppo

Ci sono professionisti che, in vacanza, preferiscono evitare di dire il loro lavoro... e a volte è anche comprensibile.
Avete presente i medici?
Non appena la gente scopre di avere di fronte un dottore con tanto di laurea in medicina, inizierà a raccontare la propria cartella clinica ed i disturbi più disparati. 

È vero, questo può essere un rischio. Però, se siete davvero medici e a un vostro compagno di viaggio spuntano delle pustole sospette, non lasciatelo disperarsi nel dubbio di esser stato punto da una zanzara tigre, avere un principio di varicella o aver toccato un'ortica.

Insomma, in una vacanza per single, ognuno può dare il proprio contributo al gruppo e questo è un ottimo atteggiamento per fare amicizia.

5 - Condividere (racconti, aneddoti... anche cibo, se volete)

In una vacanza per single la condivisione è fondamentale.
Anche se il nostro istinto è più quello del viaggiatore solitario, non isolatevi ma siate sempre partecipi.
Condividete con i vostri compagni di viaggio consigli ed esperienze.
Un esempio? Siete già stati in quella località e avete preso un souvenir in un negozio, scoprendo poi di averlo pagato molto di più rispetto al prezzo del negozio accanto? Ditelo ai vostri compagni di viaggio, in modo da evitar loro di vivere la stessa esperienza.

Poi, se vi fermate in un negozio e fate razzia di caramelle, cioccolato, biscotti e leccornie varie, offritele al gruppo: il cibo è sempre uno splendido pretesto per conquistare la simpatia dei vostri compagni di vacanza.


Ora siete davvero pronti per partire: fare amicizia sarà semplicissimo e la vostra vacanza per single sarà un vero successo!