Segnali che invitano a diffidare di una agenzia viaggi

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un proliferare di piccole e piccolissime "organizzazioni" che, fiutato un possibile business, cercano di accodarsi al treno dei single in vacanza.

È nato quindi da più parti un proliferare di offerte, di pacchetti "imperdibili", di proposte "uniche e irripetibili", di vacanze "incredibili in località esotiche", di estati in compagnia di "odalische e aitanti ragazzi palestrati".
La realtà invece è ben diversa ed è necessario fare il punto della situazione.
Diversi single ci hanno raccontato durante i viaggi fatti con noi di aver purtroppo avuto esperienze negative con l'acquisto di un pacchetto vacanze con organizzazioni un po' oscure che poi, misteriosamente, sono scomparse (in alcuni casi, trattenendo i loro soldi...).

UNA VACANZA PER SINGLE VA PRENOTATA CON ATTENZIONE
Facciamo chiarezza: può sembrare una cosa ovvia, ma spesso molti single si ritrovano single all'improvviso (scusate il giro di parole).
Può capitare infatti che sia stata un'improvvisa lontananza, o che ci si ritrovi nel giro di breve tempo ad essere separati.
Chi da molti anni viveva in coppia (e aveva magari perso ogni attitudine alla progettazione e all'organizzazione individuale, perché ci si sosteneva uno con l'altro nell'organizzazione del tempo libero), si trova completamente spaesato.
E quindi va alla ricerca di nuovi punti di riferimento.
Il secondo punto è che non sempre si è esperti delle problematiche che possono insorgere nell'acquisto di un pacchetto di viaggio, quindi bisogna fare molta attenzione prima di prenotare.

COME EVITARE DI SCEGLIERE UNA AGENZIA DI VIAGGI PER SINGLE POCO SERIA

Oggi è facile digitare sui motori di ricerca la parola "vacanze per single" e trovare moltissimi risultati.
Tra questi compaiono alcune (poche, a dire il vero) agenzie serie, poi organizzazioni che offrono un catalogo viaggi per single molto ricco (usato come specchietto per le allodole per attirare ignari, potenziali, clienti) mentre altre adottano pratiche "commerciali" al limite dei termini legali.

Scopriamo quindi quali sono i segnali che invitano a diffidare di un'agenzia viaggi.
Ecco alcune di queste pratiche non consone nel mondo del turismo:

PRENOTARE IL VIAGGIO CON WHATSAPP
Abbiamo sentito dire che qualche organizzazione che propone weekend e vacanze per single propone di "fare una prenotazione con un messaggio whatsapp" oppure che "manderemo conferma della camera da te prenotata con un messaggio whatsapp".
WhatsApp è un mezzo di comunicazione diffusissimo ma, al momento, non ha un gran valore legale.
Vi immaginate cosa potrebbe succedere se doveste trovarvi di fronte al giudice di pace perché la vacanza che avete pagato era una bufala e doveste mostrargli una pseudo-conferma tramite messaggino?
Per non parlare poi del fatto che i messaggi potreste anche perderli o, accidentalmente, cancellarli...

Quindi: se vi propongono di usare WhatsApp come mezzo per comunicare con l'agenzia di viaggi lasciate subito perdere.

No whatsapp

USARE UNA RICARICA POSTEPAY PER PAGARE
"Per prenotare la camera puoi fare una ricarica su una carta Postepay".
Questa è una delle più bizzarre modalità proposte e, anche, la più pericolosa!

Non abbiamo nulla contro questo sistema di scambio di denaro tra privati, ma quando prenotate una vacanza è necessario utilizzare i metodi classici.
Il migliore è in assoluto il più sicuro è il bonifico: con questo metodo di pagamento infatti sapete esattamente a chi state mandando i vostri soldi e potrete inserire nella causale del versamento ciò che state prenotando.
Inoltre l'agenzia di viaggi deve sempre mandarvi per iscritto tutte le informazioni relative alla partenza, via email (e non dirvele a voce, o con un semplice sms o messaggio whatsapp), e in particolare, anche le penalità in caso di annullamento del viaggio per single da parte vostra.
In alternativa al bonifico, per il pagamento potete usare la carta di credito: evitate però di compilare moduli da inviare via fax o via email con i dati della carta di credito!Non si sa mai che fine possa fare il documento contenente il numero della vostra carta e chi possa leggerlo e, magari, utilizzarla a vostra insaputa.
Se dovete usare la carta di credito per prenotare una vacanza per single, fatelo solo se potete inserire i dati su un sito che offre connessione protetta con crittografia SSL.
Anche in questo caso, se non è possibile, il consiglio è di cambiare agenzia.

Agenzia viaggi fasulla


MANDARE UN ACCONTO E POI SALDARE IN HOTEL
Alcune organizzazioni propongono di "mandare un piccolo acconto tramite vaglia postale oppure una ricarica Postepay per poi saldare direttamente quando arrivate in hotel".
Anche questa è una procedura che non rientra nelle usuali pratiche commerciali nel settore del turismo.
Se state acquistando un pacchetto vacanza, o un weekend per single, dovete avere un unico interlocutore, l'azienda che  vi sta vendendo il pacchetto turistico.

Questa realtà commerciale (l'agenzia di viaggi) dovrà disporre di un direttore tecnico e fornire i propri dati (compreso il numero di partita iva) e l'indirizzo.
Assicuratevi quindi di ricevere l'indirizzo della sede legale dell'agenzia e che sia in possesso di un regolare numero di licenza.
Prima della prenotazione dovrete ricevere dall'agenzia anche un elenco dettagliato di tutti i servizi inclusi, ma anche il contatto di un rappresentante con il quale sarà possibile parlare in caso di problemi.
Per evitare questo tipo di esperienza, basta stare attenti.

PRENOTARE TRAMITE PRIVATI

Questa è la possibilità più clamorosa... eppure sappiamo di molte persone single che ci sono cascate!
Se mandate un acconto (diciamo ad esempio di €100) al signor Giorgio Rossi (un privato, che magari nel tempo libero si diletta a giocare con un sito, da casa) e poi vi presentate all'hotel "Mare & sole" nel Salento avete il 100% di probabilità che si tratti di una bufala.
Attenzione, quindi!

Cantinaro

 

Evitate che la vacanza da sogno prenotata online si trasformi in un incubo
Insomma: da gennaio 2001 a oggi abbiamo raccolto molte testimonianze e sentito purtroppo vere e proprie "Horror Story" riguardo alle vacanze per single proposte sul web da diverse organizzazioni.
L'abbiamo già scritto in questo blog vacanze single, lo spieghiamo ogni anno in occasione degli eventi di presentazione dei nostri pacchetti vacanze estive, lo ripetiamo adesso e lo scriveremo di nuovo in futuro: fate sempre molta attenzione prima di prenotare e mandare i vostri soldi!

Partire per una vacanza per single è un sogno, ma partire con l'organizzazione sbagliata o essere dei faciloni che credono alle favole e si fanno incantare dagli specchietti per le allodole può trasformare una vacanza da sogno in una fregatura...
Tutti questi consigli invece renderanno la vostra esperienza di viaggio più semplice e più divertente.