Le 9 regole del single viaggiatore

Regole del viaggiatore single

Ci siamo: le vostre vacanze per single sono prenotate. 
Potete già iniziare a immaginarvi a bordo piscina a sorseggiare un cocktail o, armati di fotocamera, a visitare la meta della vostra destinazione.

Ora non vi resta che pensare a cosa mettere in valigia e contare i giorni che mancano alla partenza.

Però, per prepararvi al meglio per la vostra vacanza da single, è bene fare attenzione ad alcuni aspetti.

A tal proposito, abbiamo stilato per voi le 9 regole del single viaggiatore:



1 - Avere aspettative realistiche
Va benissimo aver voglia di partire e attendere con ansia il giorno di inizio delle vostre vacanze per single, ma è giusto vivere tutto con realismo.
Sarà una vacanza unica e non vedrete l'ora di ripartire per un nuovo viaggio, però tenete presente che la perfezione non esiste... oltre che essere noiosa!
Non è quindi detto che la temperatura del mare sia sempre caraibica, che il profumo dello shampoo del vostro hotel vi piaccia, che tutti i compagni di viaggio rispondano alle caratteristiche del vostro viaggiatore ideale ecc...
Basta però un pizzico di adattamento e alcuni mini inconvenienti vi faranno semplicemente sorridere.

2 - L'anima gemella esiste, ma non per forza partirà con voi
Avete prenotato una vacanza per single tramite un'agenzia di viaggi, non una agenzia matrimoniale. L'obiettivo è conoscere nuove persone e trascorrere una vacanza piacevole in compagnia. 
Nel gruppo potrebbe anche esserci la persona che vi farà perdere la testa (e noi saremmo i primi ad esserne felici) ma, se così non fosse, sarà comunque un'occasione per confrontarsi con altri single e creare nuove amicizie.

3 - Rispettare i tempi del gruppo
La parola d'ordine è: condivisione. 
La buona riuscita di una vacanza dipende anche dall'armonia che si crea nel gruppo ed è importante che ognuno contribuisca a mantenerla.
Quindi, no alle giornate "fai da te"! 
Cercate di rispettare le tempistiche del gruppo, senza aver troppa fretta (è una vacanza, non una corsa contro il tempo) e neppure il contrario (ci sono tante cose da fare/vedere piuttosto che stare 4 ore seduti a tavola)


Gruppo di single in vacanza

4 - Integrarsi con il gruppo
Sempre nell'ottica di creare armonia nel gruppo, cercate di integrarvi il più possibile.
Non isolatevi, interagite con gli altri e anche se ci saranno viaggiatori single con cui avrete meno feeling non ignorateli. Un sorriso fa sempre bene.

5 - Scaricare app utili... 
Esistono centinaia di applicazioni utili (o anche solo divertenti) per il single viaggiatore. Prima di partire scaricate quelle che più vi interessano. Qualche esempio? Le app sugli orari dei mezzi di trasporto della località in cui andrete, quella per essere informati sulla qualità dell'acqua del mare, sulle spiagge migliori, sui locali in zona e persino sul numero di ore di esposizione al sole.
Insomma, qualsiasi sia la vostra esigenza, di sicuro troverete un'app che farà il caso vostro.

6 - ... e servizi offline da usare all'estero 
Se andate all'estero, sappiate che esistono molte app che possono essere usate anche offline, senza consumare Gigabyte preziosi.
Le più utili sono sicuramente il traduttore fornito da Google (traduce in tempo reale anche frasi intere) e Google Maps, per non perdere mai l'orientamento.


App per smartphone

7 - Documentarsi sulla meta delle vostre vacanze
Di solito ci sono due approcci: quello del viaggiatore single che preferisce l'improvvisazione e quindi esplorare la meta delle vacanze solo dopo essere giunto a destinazione e il single che va in vacanza solo dopo aver trascorso giorni interi a documentarsi su tutto.
Meglio una via di mezzo: il consiglio è di non arrivare totalmente impreparati, sia perché rischiate di perdervi cose che vi potrebbero interessare, sia perché documentarsi sulle destinazione è un modo divertente per anticipare (almeno con il pensiero) la vostra vacanza.

- Mantenere un atteggiamento positivo
L'obiettivo sarebbe riuscire a vivere la vacanza con gli occhi ingenui dei bambini.
Per chi come noi ha superato l'infanzia da parecchio, non è sempre facile.

Però vale la pena provarci: è un modo per apprezzare anche le piccole cose e godersi in pieno tutto ciò che la nostra vacanza per single ci offre.

- Pensare solo a divertirvi e rilassarvi.
Quando partite per una vacanza per single non dovete preoccuparvi dell'organizzazione del viaggio. A questo penserà l'agenzia e, sul posto, avrete un tour leader che sarà il punto di riferimento del gruppo per tutta la durata della vacanza.
Insomma, il vostro unico pensiero è quello di divertirvi e godervi questi giorni di relax!